• Pubblicata una nostra rettifica all’articolo di Sette del Corriere sul rapper Brazzo

    domenica, settembre 3, 2017

      Sul numero  30 di Sette  – Corriere della sera del 27 luglio 2017, nella rubrica “Settebello”, è stato pubblicato un articolo dedicato a Brazzo, il rapper sordo testimonial della lingua dei segni: http://www.corriere.it/sette/17_luglio_27/settebello-brazzo-rapper-sordomuto-che-lotta-la-lingua-segni-4036e77c-7229-11e7-9029-c4822e477054.shtml  Pur essendo lodevole l’intento informativo del contributo, abbiamo notato un errore nel titolo (l’utilizzo del termine “sordomuto”) e lo abbiamo immediatamente segnalato […]

    Continua...
  • dalla testata superando

    mercoledì, marzo 22, 2017

      La testata www.superando.it ha pubblicato la nostra opinione (redatta e firmata da diverse organizzazioni) in riferimento alla lettera pubblicata dal Comitato Nazionale Genitori Famigliari Disabili Uditivi (qui la lettera). Qui la pagina della nostra opinione pubblicata dal sito superando.    

    Continua...
  • Piccoli passi in avanti verso il riconoscimento della LIS: news da Maccagno con Pino e Veddasca (VA)

    martedì, marzo 14, 2017

    Fonte: Varese News del 11-03-2017 Si’ alla Lingua Italiana dei Segni Il consiglio comunale ha votato la proposta di riconoscere questo linguaggio che aiuta a comunicare chi non sente. Tutto per amore di un piccolo concittadino. MACCAGNO. Davanti a un folto pubblico si è svolto venerdì 10 marzo il consiglio comunale di Maccagno con Pino […]

    Continua...
  • Risposta al comitato nazionale genitori famigliari disabili uditivi

    martedì, marzo 14, 2017

    Fonte sito: SUPERANDO.it  Fonte lettera redatta dal comitato nazionale genitori famigliari disabili uditivi  Il sito Superando pubblica un articolo dal titolo beneaugurante “Per garantire l’inclusione delle persone sorde nella società di tutti”; tuttavia, leggendo il corpo dell’articolo, si nota che ancora oggi, nel secondo millennio ci sia una sorta di confusione, voluta o meno, alla […]

    Continua...
  • SCUOLA: RITIRO DELLE 8 LEGGI DELEGA , CON PARTICOLARE ATTENZIONE AL RITIRO DELLA 378

    mercoledì, marzo 1, 2017

    Raccogliamo l’invito ad aderire alla petizione per  il ritiro di tutti i decreti attuativi a livello scolastico. qui il testo:  Fonte da Change.org Ritiro di tutti i decreti attuativi, dannosi per la reale qualità dell’inclusione scolastica degli alunni con disabilità e degli alunni normodotati. Il Disegno delle “leggi delega” è infatti, un testo non emendabile, […]

    Continua...
  • Istituto per sordi rischia chiusura, appello al Miur

    venerdì, febbraio 17, 2017

    Fonte: agenzia ANSA del 14-02-2017 L’Istituto Statale per Sordi di Roma, la prima scuola pubblica per persone sorde in Italia (aperto nel 1786) rischia di dover chiudere presto per mancanza di finanziamenti, e lancia un accorato appello al Governo e al Ministero dell’Istruzione. L’Istituto è in attesa, da 20 anni, dell’emanazione del “Regolamento di riordino” […]

    Continua...
  • ANCORA UNA VOLTA PERSONE SORDE SENZA DIRITTI

    venerdì, febbraio 10, 2017

      Abbiamo seguito con grande partecipazione ed accolto con entusiasmo l’approvazione della legge Regionale 6/2015 “Disposizioni per la promozione del riconoscimento della lingua italiana dei segni e per la piena accessibilità delle persone sorde alla vita collettiva. Screening uditivo neonatale”. Finalmente la regione Lazio ha garantito i diritti alle persone sorde negati da troppo tempo. La […]

    Continua...
  • Approvata la legge regionale sulla LIS in Lombardia

    martedì, gennaio 10, 2017

    Il 5 agosto 2016 il Consiglio Regionale della Lombardia approva la legge n.20 concernente le “Disposizioni per l’inclusione sociale, la rimozione delle barriere alla comunicazione e il riconoscimento e la promozione della lingua dei segni italiana e della lingua dei segni italiana tattile”; successivamente è stata pubblicata nel Bollettino Regionale BURL n. 32, suppl. del 08 Agosto 2016. […]

    Continua...
  • LIS: la lingua dei segni italiana ancora ferma in parlamento

    martedì, gennaio 10, 2017

    dal sito www.mentifuga.com Il linguaggio del corpo è lo strumento di comunicazione più usato al mondo, più della parola o della scrittura, e noi italiani lo sappiamo bene. La gestualità che accompagna il nostro dialogare ci rende da sempre riconoscibili e fa parte del “made in Italy” come gli spaghetti, la pizza e il caffé […]

    Continua...
  • Buon Natale e felice anno nuovo dal Movimento LisSubito!

    venerdì, dicembre 23, 2016

    Importanti passi avanti si sono fatti nel 2016, e altri ne faremo in futuro per poter offrire a tutta la comunità Sorda pari diritti, dignità e opportunità e di pari passo anche il riconoscimento della lingua dei segni italiana. Buon 2017 e che sia ricco di opportunità e desideri realizzati per tutti voi!  

    Continua...

Urgente

Ott
29

Regione Basilicata: sì alla LIS! 

La quarta commissione permanente del Consiglio regionale della Basilicata ha approvato all’unanimità una proposta di legge sulle “Disposizioni per il riconoscimento della lingua dei segni italiana e per la piena accessibilità delle persone sorde alla vita collettiva”. Obiettivo delle norme, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa dell’assemblea, è quello di “favorire l’inclusione sociale delle persone […]

Continua...
Ott
28

Chi ha paura della Lingua dei Segni Italiana (LIS)?

È uscita recentemente una pubblicazione di Virginia Volterra dal titolo “Chi ha paura della Lingua dei Segni Italiana (LIS)?”” che contiene una raccolta ampia di articoli di vari specialisti sulla sordità con lo scopo di fare un confronto sereno ed obiettivo su queste tematiche sulla base di dati scientifici e studi pubblicati in prestigiose riviste […]

Continua...
Mag
6

Regione Lazio Sordi: cittadini di serie A

Regione Lazio Sordi: cittadini di serie A Una giornata storica: dopo tanti anni di battaglie, trepidazione, sudore e fatica siamo orgogliosi di annunciare l?approvazione della nuova legge per la promozione della Lingua dei Segni Italiana presentata alla Regione Lazio dal Consigliere Eugenio Patanè. Anche la Regione Lazio, come Roma Capitale, si pone al pari degli altri […]

Continua...

News

Nov
14

Italy, can you hear me? The status of the Italian Sign Language

The recognition of minority languages is one of the big issues of many communities around the world. In particular there is one which silently is getting ahead for its recognition: the sign language for Deaf communities. Luckily, in many countries the fight has brought to successful conclusion and now sign languages are recognised, promoted and […]

Nov
8

La petizione su Change.org: “La lingua dei segni deve essere lingua ufficiale”

Attualmente in Europa soltanto il Lussemburgo e l’Italia non hanno ancora riconosciuto le rispettive Lingue dei Segni attraverso una legge nazionale, nonostante la Convenzione dell’ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006, ratificata dal governo italiano, tuteli espressamente la specifica identità linguistico-culturale delle persone sorde, indicando agli Stati di riconoscere tali lingue e promuoverne […]

Nov
7

#ITALIALOVELIS: firma per il riconoscimento della lingua dei segni

Scopo della presente Convenzione è promuovere, proteggere e assicurare il pieno ed eguale godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità, e promuovere il rispetto per la loro inerente dignità. (Convenzione Onu sulla disabilità). In Europa, soltanto il Lussemburgo e l’Italia non godono di una lingua […]

Ago
22

CONTINUA IN PARLAMENTO L’ITER DI APPROVAZIONE DELLA LEGGE SUL RICONOSCIMENTO DELLA LIS

Informazioni aggiornate sul nuovo testo 2  Dopo l’approvazione, lo scorso giugno, del progetto di legge sulla Lis della regione Lombardia, si fanno più pressanti le aspettative nei confronti di una legge che riconosca la Lis a livello nazionale. Il testo di legge attualmente in discussione è una sintesi dei disegni di legge N. 302, 1019, […]