COMUNICATO: UNO PER TUTTI TUTTI PER UNO: risposta all’articolo FISH

COMUNICATO: UNO PER TUTTI TUTTI PER UNO: risposta all’articolo FISH – Lazio su Superando in merito alla Legge della Regione Lazio n.98 sulla LIS. Per superare un handicap servono risposte e provvedimenti concreti, così come sono previsti nella proposta di legge regionale n 98 presentata l’11 novembre 2013. Si parte appunto dallo screening uditivo neonatale […]

L’abate Silvestri favorevole alla lingua dei segni

Giovedì 16 aprile alle h 17,30 all’Istituto Centrale per la grafica in via Poli 54 (zona Fontana di Trevi) Roma, verrà presentato il libro “Il manuale dell’abate Silvestri. Le origini dell’educazione dei sordi in Italia” a cura di Simonetta Maragna e Roberta Vasta, bordeaux edizioni. E’ un occasione interessante per comprendere come il primo educatore […]

La LIS a Roma Capitale

Martedì 17 marzo al Campidoglio, nell’anticamera del Vice Sindaco al terzo piano, si è riunita la V Commissione Capitolina Permanente “Politiche Sociali e della Salute” di Roma Capitale. Commissione presieduta da Erika Battaglia del PD, per discutere la delibera per la promozione, la diffusione e il riconoscimento della LIS, Lingua dei Segni Italiana, sul territorio […]

Sogno o son desto?

Il video della Samsung  è bello ed emozionante: ci fa sognare un mondo aperto che accoglie le differenze comunicative. Non sogniamo che tutti imparino la lingua dei segni nel quartiere in cui viviamo, come fanno per Muharram, crediamo che le nuove tecnologie potranno abbattere le barriere comunicative anche con una semplice video chiamata. http://www.lastampa.it/2015/03/11/multimedia/societa/un-giorno-senza-barriere-per-muharrem-kilrUWu9pJnqi6SmmQuM4N/pagina.html http://time.com/3740376/samsung-ad-deaf-man-neighbors-learn-sign-language/  

La risposta al signor Max Brod sul Fatto Quotidiano

Dopo aver letto l’articolo del Fatto Quotidiano del 8 febbraio 2015 : Le associazioni sono divise, le persone sorde no!   Ancora una volta il dibattito sul riconoscimento della LIS è proposto come un’opposizione tra Fiadda, un’associazione di genitori udenti di bambini sordi e l’ENS, un’associazione di adulti sordi. In realtà il pensiero dei sordi […]

La risposta alla signora Federica Mormando del Corriere della Sera

La sig.ra Federica Mormando scrive sul Corriere della Sera (http://scuoladivita.corriere.it/2015/01/03/perche-la-lingua-dei-segni-rischia-di-creare-isolamento/) esprimendo la sua preoccupazione sul fatto che la lingua dei segni rischia di creare isolamento, vede con un certo allarme la diffusione della lingua dei segni e l’istituzione di corsi per insegnarla, anche a livello universitario. Conclude poi con questa affermazione che riportiamo fedelmente: ” […]

La risposta del Movimento LIS Subito!

Oggi (18 novembre) riceviamo passaparola via sms molto orrendo: “Disegno di legge 1500 – Il gruppo (non associazione) LIS SUBiTO favorisce questo disegno che comporterà a un rigetto da parte delle istituzioni e politici perché non pienamente accessibile a 360 gradi come vogliono i politici. La domanda che pongo è questa: tutti si lamentano dell’ens […]

“Il 5 novembre”

“Il 5 novembre” Il Movimento Lis Subito! ha deciso di informare tutti gli interessati che la mattina del 5 novembre 2014 l’ENS Sede Centrale ha organizzato un comitato scientifico con varie associazioni per avere confronto e collaborazione sul ddl 1151: ebbene, Il Movimento Lis Subito! non è stato invitato. Ma ugualmente il Movimento ha deciso […]

Disegno di Legge 1500

 

Eppur si muove….

Nella seduta di martedì 21 ottobre, la Presidente della Commissione Affari Costituzionali del Senato Anna Finocchiaro ha comunicato alla Commissione che l’ordine del giorno sarà integrato, a partire dalla prossima settimana, con l’esame in sede referente del disegno di legge n. 1151 (riconoscimento della lingua dei segni italiana). http://www.senato.it/leg/17/BGT/Schede/Ddliter/42737.htm Vi informiamo che un anno fa il […]